Recensione Housers Completa 2019

  • Tassi di interessi
  • Volume di prestiti
  • Usabilità piattaforma

Overview

Housers è una piattaforma di P2P immobiliare che propone tre tipi di possiblità di investimento: compra per affittare (buy-to-let), compra per vendere (buy-to-sell) e prestiti per lo sviluppo. Si può investire a partire da 50 euro con rendimenti che spaziano dal 4.5% per il buy-to-let al 10.5% per investimenti di sviluppo piu speculativi, e si ha accesso a proprieta sui territori di Spagna, Italia e Portogallo. Ha un buon bonus all iscrizione, ma pone una quota del 10% sugli investimenti. Non ha una garanzia di rimborso e i guadagni sono al netto delle tasse.

Pro

  • Regolamentato dall agenzia governativa spagnola CNMV
  • Piattaforma chiara e semplice da  usare
  • Diversificazione delle proprietà su tre paesi
  • Interessante programma di riferimento
  • Trasparenza sulla documentazione di ogni progetto
  • Accetta carte di debito

Contro

  • Gli investitori non posseggono le proprietà
  • Nessuna garanzia di rimborso
  • Nessun bonus/sconto nel secondo mercato
  • 10% quota di commissioni
  • Rendite al netto delle tasse
  • Rendite più basse di altre simili piattaforme

 Housers dichiara di essere “la piattaforma leader europea per gli investimenti immobiliari”. Attraverso Housers gli investitori hanno accesso a prestiti relativi a transazioni immobiliari promosse da compagnie esterne, precedentemente analizzate e convalidate. Creato in Spagna nel 2016, ha aperto uffici a Madrid, Valencia, Milano e Lisbona. Housers è regolamentato dall’ agenzia governativa e autorità finanziaria spagnola CNMV. Per pagamenti a terzi si avvale di Lemon Way, un istituzione approvata dalla banca di Spagna. Di seguito sono elencate le caratteristiche chiave della piattaforma:

  • Luogo: Spagna,Italia e Portogallo
  • Anno di fondazione: 2016
  • Numero di investitori: oltre 114 000 [dati di novembre 2019]
  • Totale capitale raccolto: oltre €103,700,000 [dati di novembre 2019]
  • IRR : +9.33% [dati di Novembre 2019]
  • Investimento minimo: €50.00
  • Garanzia di rimborso: no
  • 3 types of investments: buy-to-let, buy-to-sell, development loan
  • Mercati attivo: 3 paesi
  • Valuta: EUR

Clicca qui per vedere le statistiche più aggiornate

Come funziona

Per investire su Housers è necessario effettuare la registrazione al sito e successivamente trasferire i soldi sul proprio account. La registrazione al sito è completamente gratuita. Una volta completata la registrazione vengono presentate una moltitudine di progetti in cui investire i propri soldi. Il processo di registrazione può richiedere un paio di giorni, compreso il processo di identificazione attraverso i documenti d’identità che dovranno essere forniti. E’ possibile registrarsi, effettuare depositi e fare investimenti senza fornire documenti d’identità, ma saranno necessari al momento del prelievo.

 

Caratteristiche della piattaforma

I 3 diversi tipi di prestito disponibile su Housers sono:

  1. Opportunità di risparmio (Buy-to-let)
  2. Opportunità di investimento (Buy-to-sell)
  3. Opportunità a tasso fisso 

1. Buy to let o opportunità di risparmio

Questo tipo di investimento si traduce in un introito mensile. Si tratta di un investimento a lungo termine, in quanto va dai 5 ai 10 anni. In pratica, si guadagna l’affitto proporzionalmente alla tua parte di investimento. Questo è collegato al valore dell’immobile, che si riassesta nel tempo. E un po’ come un contratto d affitto, senza le preoccupazioni della burocrazia. E’ importante comunque ricordare che attraverso questi investimenti non si ha il possesso di nessuna proprietà. Si tratta in realta di fondi prestati a compagnie terze che useranno tali fondi per comprare, rinnovare, affittare una proprietà e rivenderla dopo qualche anno, dai 5 ai 10 normalmente. 

Il primo tipo di rendimento, generato dall’affitto, si paga su base mensile con tasso di interesse annuale a partire dal giorno 15 del mese successivo dalla chiusura dell’investimento e va dal 3 al 5 %. Su questi tipi di investimenti Housers offre l’Instant Rent, ovvero il tasso d’interesse che corrisponde al rendimento stimato e si applica dal momento in cui investi, in modo da non dover aspettare quando iniziano l’ingresso dei primi pagamenti dell’affitto per ricevere il primo rendimento mensile. 

2. Buy to sell or opportunità di investimento 

Questo tipo di investimento è finalizzato a finanziare progetti di nuove costruzioni o ristrutturazioni finalizzati alla vendita. A differenza delle opportunità di risparmio, questi investimenti hanno una durata inferiore, solitamente dai 12 ai 24 mesi. Quando l’immobile verrà venduto, entro il termine stabilito, ti verrà restituito il capitale prestato e riceverai una quota della plusvalenza proporzionale al tuo investimento. Non sono presenti interessi mensili, per cui questo tipo di opportunità non hanno l’InstantRent, tutto il guadagno avviene alla chiusura dell’operazione. I guadagni variano dal 7-8 % di media. 

Un incentivo creato da Housers, dallo scorso Luglio, per tutti i nuovi progetti in fase di finanziamento, è l’EARLYIELD, una funzionalità che ti permette di massimizzare i tuoi risparmi. Con EARLYIELD puoi ottenere fino a un guadagno annuale del 10% dal primo giorno di investimento, senza dover aspettare la conclusione del prestito. Un esempio pratico per capire come funziona è: Se investi 1000 euro il 7 di luglio e il finanziamento del progetto avviene il giorno 29, vorrà dire che la quantità che hai investito è rimasta nel progetto per 23 giorni. Di conseguenza, il tuo rendimento annuale sarà del: (10% annuale / 360 giorni) x 23 giorni del tuo investimento / 360 giorni all’anno, quindi, del 0,64%.  Otterrai così 6,4 euro. 

3. Prestiti per lo sviluppo o opportunità a tasso fisso

Le opportunità di investimento a tasso fisso hanno luogo in un periodo che va da 12 ai 36 mesi e il prestito è indirizzato a sviluppatori di progetti immobiliari per la costruzione o il restauro di edifici e proprietà . Per questa ragione, hanno un alto punteggio nella relazione rendimento-rischio. In altri termini, essendo presente un rischio di insolvenza dovuto alla natura del progetto, la resa dell’ investimento ha una percentuale maggiore in confronto alle altre due tipologie di offerte di Housers, con una media che si colloca tra 8% e 10%. Con questo tipo di investimento c’è un interesse a tasso fisso stabilito con il contraente. L’investitore guadagna interessi mensilmente e il capitale viene restituito alla scadenza dei termini. Un ulteriore metodo di sicurezza aggiunto da Housers è il fatto che la compagnia multinazionale GOC si occuperà di monitorare i movimenti del capitale imprestato alla compagnia sviluppatrice.

 Canale di comunicazione diretta o Mercato secondario

Su Housers è possibile vendere i propri investimenti in qualsiasi momento sul Canale di comunicazione diretta. Qui gli investitori possono decidere i prezzi liberamente. Housers, infatti, non regola il mercato secondario, se non offrire utili raccomandazioni e consigli per comprare e vendere a prezzi equi. Uno strumento particolarmente utile e la visualizzazione avanzata, in cima alla pagina, dove puoi vedere tutte le offerte esistenti e ordinarle secondo i tuoi criteri.

Come investire su Housers

Il processo di investimento di Housers è simile a quello di altre piattaforme di finanziamento collettivo, come Estateguru. Viene richiesto di fornire una forma di identificativo ufficiale come documento d’identità nazionale o passaporto. Questo avviene in conformità con gli standard Know Your Customer di molte piattaforme P2P.

Una volta che la registrazione è completata, i fondi dovranno essere depositati nell’ account dell’ investitore: questo è possibile tramite bonifico o carta di credito. Una volta che il capitale è disponibile, solitamente entro un paio di giorni se si sceglie il bonifico, gli investimenti possono cominciare. Per i bonifici, Housers utilizza i servizi di Lemonway, un prestatore di servizi di pagamento specializzato in pagamenti sicuri. Per avere accesso immediato ai fondi si può scegliere di usare una carta di credito. Housers accetta Visa, Mastercard, carte di credito CB e carte di debito.

La Selezione dei progetti può essere fatta manualmente, selezionando i prestiti uno per uno. La visualizzazione avanzata permette accesso a tutta la documentazione relativa a un progetto, così da poter prendere decisioni informate. Al momento su Housers non è presente nessun opzione di auto-investimento.

Housers raccomanda la diversificazione degli investimenti, quindi se si decide di investire su questa piattaforma, si potrebbe voler scegliere diversi progetti. Le tre tipologie di prestito disponibile danno la possibilità di investire nel lungo e nel breve termine, permettendo di adattarsi alle proprie esigenze e alle strategie di diversificazione del portafoglio.

Quali sono i rischi?

Investire su piattaforme di crowdfunding implica un rischio di insolvenza e di conseguenza la perdita della somma investita in un particolare progetto. Housers non ha una garanzia di rimborso, come altre piattaforme di investimento immobiliare, il che significa che il capitale è interamente a rischio. Questo viene ricordato in fondo a ogni progetto, che è un punto a favore in termini di trasparenza da parte di Housers. Gli investimenti immobiliari effettuati attraverso piattaforme crowdfunding online come Housers sono da considerarsi a rischio perchè non si possiede la proprietà. Si possiedono le partecipazioni di una compagnia che investe in una specifica proprietà o in diversi progetti. In ogni caso, al momento il ratio di insolvenze di Housers è dello 0% con 67 progetti chiusi con successo.

Perchè scegliere Housers?

Housers è un pioniere del settore di crowdfunding immobiliare online, offrendo l’ opportunità di investire a partire da 50 euro a chiunque sia interessato in investimenti immobiliari. Questo è decisamente rivoluzionario se guardiamo a come il processo funzionava fino a poco fa.

Il rivale principale di Housers è Estateguru, che sembra avere più progetti, più investitori e un tasso di rendita complessivamente più alto (mediamente sul 12%). Housers comunque vanta lo 0% di progetti insoluti, mentre Estateguru si posiziona al 3.9%, basandosi sulle ultime statistiche. L’opportunità di investire in Spagna, Portogallo e Italia può essere un punto a favore se si è interessati a investimenti immobiliari nell’ area sud-europea. InstantRent e EARLYFIELD sono ottime funzioni di Housers che completano l’aumento in percentuale delle rendite per gli investitori. Come dice il motto di Housers, making the most of your money.

Aspetti negativi

Housers non sembra riuscire a competere con Estateguru in termini di resa, disponibilità di progetti e popolarità. Infatti, molti investitori online e esperti di P2P considerano Housers un’ ottima piattaforma per espandere e diversificare il proprio portafoglio, ma non la loro prima scelta. Un aspetto negativo che abbiamo trovato è stata una scarsa assistenza clienti. E’ possibile contattare Housers tramite email a support@housers.com o chiamare un numero domestico, ma il tempo di attesa di un giorno o due non è ottimale, in confronto alle live chat disponibili su altre piattaforme.

Ad ogni modo i link agli articoli del blog di Housers sulla piattaforma e le FAQ forniscono molte informazioni. Più importante, tuttavia, l’ assenza di una garanzia di ritorno aumenta il rischio di una perdita e può essere un deterrente per molti investitori. Comunque, Housers è trasparente al riguardo dei rischi nell’investire, offre la possibilità di vendere partecipazioni e raccomanda di investire in 100+ prestiti in modo da ridurre considerevolmente i rischi di perdita.

L’assenza di una funzione di auto-investimento, cosa che ad esempio a Estateguru non manca, è un altro punto negativo per la piattaforma. Tuttavia, Housers rende chiaro che l’investimento manuale punta a mantenere l’investitore in controllo del proprio capitale.

Conclusioni

Housers non è la migliore nè la peggiore piattaforma di crowdfunding. In questa recensione abbiamo evidenziato tutte le caratteristiche che fanno di questa piattaforma una buona scelta per incominciare a investire online a partire da 50 euro. Il sito web e l’interfaccia della piattaforma sono intuitivi e disponibili in Inglese, Spagnolo, Portoghese e Italiano, rendendo semplice a investitori in questi paesi di usare la piattaforma. la resa storica è oltre il 9% e le prospettive per il futuro di housers sembrano essere positive. Per  concludere, se stai cercando di espandere il tuo portafoglio e avere la tua parte nel mercato immobiliare, Housers può essere la scelta per te.

Lascia un commento

© p2plending.net - P.IVA 03673710047 - Privacy Policy Cookie Policy  info[@]p2plending.net
Questo sito non è legato in alcun modo alle società di prodotti e servizi menzionati. Per questo motivo, per qualsiasi domanda, dubbi, problemi e informazioni vi invitiamo a rivolgervi alle rispettive società di riferimento.